FRUSTRAZIONI DI VIAGGIO

Le frustrazioni di viaggio in Aerei, treni e automobili? Per molti viaggiatori è un campo minato di frustrazione al giorno d’oggi.

nessun commento

Le frustrazioni di viaggio in Aerei, treni e automobili? Per molti viaggiatori è un campo minato di frustrazione al giorno d’oggi. Ci siamo tutti sentiti come Neal Page, l’executive marketing molto impegnato interpretato da Steve Martin nella classica commedia del 1987 “Planes, Trains and Automobiles”, quando i nostri piani di viaggio vanno male. Può essere il tempo inclemente o semplicemente sfortuna, ma qualunque sia la ragione, la frustrazione può insinuarsi nei nostri viaggi più velocemente di
Le frustrazioni di viaggio in Aerei, treni e automobili? Per molti viaggiatori è un campo minato di frustrazione al giorno d’oggi. quanto lo si pensa. Metti insieme questa frustrazione con la concitazione della prenotazione del viaggio sconnessa e può essere un mix per il disastro.

Quando prenotiamo i viaggi, abbiamo in mente un obiettivo semplice: ottenere da A a B nel modo più efficiente possibile. Naturalmente, ci saranno delle variazioni nelle priorità dei viaggiatori, ma quello che tutti i viaggiatori hanno in comune è la necessità di essere in grado di cercare e prenotare un viaggio su misura per le loro esigenze individuali.

Spesso, i viaggiatori devono utilizzare diverse modalità di trasporto durante un singolo viaggio, ad esempio un pullman per l’aeroporto seguito da un volo, seguito da un treno per la destinazione finale.

Questa non è certo una nuova idea per i viaggiatori, ma sta ricevendo molta attenzione da fornitori di viaggi, società tecnologiche e organismi di regolamentazione, che riconoscono che, data la varietà di modalità di viaggio e preferenze dei viaggiatori, la ricerca e la prenotazione di un viaggio adatto oggi può essere un processo complicato e frammentato. ​ 

Al momento siamo lontani dallo scenario ideale in cui chiunque, indipendentemente dalle sue preferenze di viaggio, può cercare e prenotare un viaggio che include più modalità di trasporto. La situazione è tutt’altro che ideale e può rivelarsi estremamente frustrante per l’aspirante viaggiatore.

Stiamo assistendo sempre più alla necessità di un approccio più unito e “multimodale” alla ricerca e alla fase di prenotazione dei viaggi. I viaggiatori stanno diventando sempre più esigenti e vogliono essere in grado di visualizzare facilmente tutte le opzioni di viaggio a loro disposizione.

In un mondo ideale, un viaggiatore sarebbe in grado di cercare e prenotare tutte le tappe di un viaggio multimodale in un unico sistema integrato che aggrega le informazioni di diversi fornitori di viaggio e modalità di trasporto e visualizza una serie di potenziali opzioni di viaggio che potrebbero quindi prenotare e pagare in una semplice transazione. Una volta partito, il viaggiatore sarebbe in grado di vedere le informazioni di viaggio e di interruzione in tempo reale, consentendo loro di riprenotare facilmente su un’altra modalità di trasporto a fronte di ritardi o cancellazioni.

Al momento, alcune modalità di trasporto, come la ferrovia, non sono ancora completamente integrate nell’ecosistema di viaggio. I viaggiatori non sempre sanno che esiste un potenziale servizio ferroviario per il loro particolare viaggio, perché non è visibile in quel particolare momento del processo di selezione del viaggio. Gli operatori ferroviari devono mettere a disposizione le proprie informazioni e collegarsi con altre modalità di trasporto per offrire al cliente una scelta autentica. 

Abbiamo assistito ad alcuni incoraggianti progressi con le aziende che investono in meccanismi di ricerca per creare siti web di pianificazione porta a porta che consentano ai viaggiatori di cercare percorsi multimodali inserendo i punti di inizio e fine del loro viaggio proposto, prima di presentarli con tutte le gambe del viaggio suggerito su una pagina. Rome2Rio, è un inizio di questo concetto, ad esempio, e ti vengono presentate diverse opzioni per arrivare a destinazione con le relative stime dei costi e le durate previste del viaggio.

Ci sono una miriade di siti di motori di ricerca simili che sono emersi negli ultimi anni, ma mentre possono vantare una meravigliosa funzionalità di ricerca, in grado di restituire centinaia di diverse opzioni di viaggio, ciò che non fanno è offrire al viaggiatore la possibilità di fare realmente una prenotazione! Invece, avendo selezionato un’opzione di viaggio, il viaggiatore si ritroverà reindirizzato ai siti dei fornitori di viaggi per prenotare le diverse tappe del loro viaggio, dove spesso dovrà ricominciare da capo il processo di ricerca! 

È chiaro che è necessario fare di più per collegare il processo di acquisto e prenotazione. Qualsiasi sistema che faciliti l’elemento di prenotazione di un viaggio multimodale dovrebbe avere accesso ai contenuti da un’ampia varietà di operatori attraverso diverse modalità di trasporto, che dal punto di vista tecnico è un’impresa seria. Ma le potenziali opportunità per aprire la strada a un’esperienza di viaggio davvero multimodale sono enormi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.