LA RIVIERA LIGURE NELLA TOPLIST 2019 DELLE METE DEL NEW YORK TIMES

Una riviera dai mille risvolti, dalla natura al cibo non tralasciando la cultura.

nessun commento

La riviera ligure e’ inserita nella lista dei posti da visitare del New York Times di quest’anno.

Al 25° posto selezionata per le bellezza paesaggistica, storica e architettonica, come l’Abbazia di San Fruttuoso, e per la cucina del territorio, come le trofie al pesto e la focaccia al formaggio.

Sulla Liguria, il New York Times ha scritto che le ben note perle della Riviera Ligure: il Golfo Paradiso con la sua Portofino, le Cinque Terre e Portovenere sono sempre più attirate dai turisti, un fenomeno talmente acuto che in alcune aree le autorità hanno discusso le misure per regolare al meglio il flusso di turisti durante il giorno.

A poche miglia di distanza dal porto industriale di Genova, rimane una tranquilla striscia di costa raramente esplorata dai viaggiatori nella regione. conosciuta come il Golfo Paradiso, questo piccolo golfo è la patria di cinque villaggi spesso trascurati, tra cui Camogli, un pittoresco borgo di pescatori affascinante come le più rinomate Cinque Terre.

I liguri si vantano della rinomata cucina locale: acciughe appena pescate, trofie arrotolate a mano e la famosa focaccia al formaggio della città di Recco, una specialità che ha recentemente guadagnato lo status I.G.P., una prestigiosa denominazione italiana per prodotti alimentari di qualità.

Insomma non vi resta che visitare questa bellissima riviera se ancora non lo avete fatto oppure di ritornarci se magari ci siete già stati per vedere paesaggi che vi siete persi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.